Regolamentazione I.D.D.

Regolamentazione inerente l’attività di distribuzione di prodotti assicurativi

 

La Direttiva (UE) 2016/97 (c.d. IDD) ha introdotto nuove regole in materia di distribuzione assicurativa al fine di innalzare il livello di tutela dei soggetti che stipulano polizze assicurative per il tramite degli intermediari abilitati.
La Direttiva è stata recepita in Italia con l’emanazione dei seguenti provvedimenti:

  • D. Lgs. del 7 settembre 2005, n. 209, come modificato dal D. Lgs. del 21 maggio 2018, n. 68, attuativo della IDD (di seguito “Codice delle Assicurazioni Private o CAP”);
  • Regolamento IVASS n. 40/2012 concernente la definizione dei contenuti minimi del contratto di assicurazione sulla vita di cui all’articolo 28, comma 1, del decreto legge 24 gennaio 2012 n. 1;
  • Regolamento IVASS n. 39/2018 recante la procedura di irrogazione delle sanzioni amministrative e le disposizioni attuative di cui al titolo XVIII (Sanzioni e procedimenti sanzionatori) del CAP;
  • Regolamento IVASS n. 40/2018 recante disposizioni in materia di distribuzione assicurativa e riassicurativa di cui al Titolo XI e all’art. 191 del Codice delle Assicurazioni Private;
  • Regolamento IVASS n. 41/2018 in materia di informativa, pubblicità e realizzazione dei prodotti assicurativi;
  • Regolamento IVASS n. 45/2020 recante disposizioni in materia di requisiti di governo e controllo dei prodotti assicurativi ai sensi del Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209 – Codice delle assicurazioni private del 4 agosto 2020;
  • Provvedimento Ivass n. 97 del 4 agosto 2020, contenente modifiche – tra le altre – integrazione al Regolamento Ivass n. 40 del 2 agosto 2018;
  • D.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 (di seguito “TUF”);
  • Delibera Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018 (di seguito “Regolamento Intermediari”);
  • Delibera Consob n. 21466 del 29 luglio 2020 recante modifiche e integrazioni al Regolamento Intermediari adottato con delibera n. 20307.
 
Documenti