Il dato significativo: utili in aumento e dividendi per i soci

Un utile di esercizio di 11,947 milioni di euro, un patrimonio in aumento, dividendi per i soci e una nuova filiale da inaugurare a breve termine a Roma, in zona Eur. Di questo e molto altro si è discusso nella mattinata di ieri allo stadio “Benito Stirpe”, in occasione dell’assemblea dei soci della Banca Popolare del Frusinate. Un appuntamento organizzato in un luogo singolare che da una parte ha rafforzato il legame tra la Bpf e il Frosinone Calcio e dall’altra ha offerto la possibilità alle famiglie dei soci di visitare una struttura presa come modello da molte altre realtà sportive del Paese e non solo.

Al 31 dicembre 2018 il patrimonio netto era di 88,6 milioni di euro

Padroni di casa il presidente Domenico Polselli, l’amministratore delegato Rinaldo Scaccia e l’intero Consiglio di amministrazione. l’amministratore delegato, Rinaldo Scaccia,ha parlatodi un 2018 particolarmente importante, affrontato con l’impegno «di conseguire gli obiettivi indicati dai soci durante la scorsa assemblea e ribaditi negli incontri realizzati nei territori: costruire un nuovo modello dove il socio è la Banca Popolare del Frusinate. Essere orgogliosi di far parte di un progetto composto da un patrimonio di valori materiali ed immateriali».