Start up: innovation days presso bic lazio, Banca Popolare del Frusinate partner

Start Up: al via gli Innovation Days al Bic Lazio, Bpf partner per l'innovazione.

Il 14, 15 e 16 dicembre si terranno presso il Bic di Ferentino, il business innovation center,
gli “Innovation days”.3 giorni di incontri, crescita e confronto tra gli innovatori, gli startupper i professionisti
del settore e finanziatori. Un modo per far incontrare, per fare matching, chi ha le idee e le competenze
per metterle in pratica e chi ha i capitali. L’obiettivo dei vari stakeholder, delle banche e delle istituzioni,
è quello di creare sviluppo continuo e strutturale sul territorio, in grado di portare benessere, lavoro
e competenze
. Un territorio fertile, collaborativo e innovativo che sa fare rete e sa mettersi in gioco
in momenti importanti come questo.

Ma cosa è il Bic Lazio?

BIC Lazio è un incubatore di imprese e gestisce attualmente 9 Spazi Attivi, ciascuno dedicato ad una specializzazione prevalente. Quello di Ferentino, è dedicato alla robotica, alla meccanica alla manifattura digitale e alle innovazioni hardware. Si rivolge sia ad imprese già affermate e presenti sul mercato, sia a start up innovative. Con le prime tenta di creare connessioni e sinergie. Con le seconde tenta di creare spazi
e percorsi ad hoc per favorire la nascita e lo sviluppo di queste realtà sul territorio. Una volta ammesse
fanno parte del circuito Bic, dell’incubatore e del percorso di accelerazione. Solo le aziende più meritevoli, quelle che soddisfano alcune condizioni necessarie affinché l’azienda possa affrontare il mercato ed evitare
il fallimento, destino di più di tre start up su quattro.


La tre giorni

Lunedì 14

Si parte oggi alle 10.30 con la presentazione del Pa.L.Mer e il processo collaborativo che ha portato alle sviluppo del talent working; il Parco Scientifico e Tecnologico del Lazio Meridionale, il Pa.L.Mer appunto, ha come scopo l'individuazione di soluzioni per lo sviluppo, l'innovazione e il trasferimento tecnologico per le imprese del territorio. Dalle 11.00 partono i workshop: dalla redditività di un progetto di impresa alle applicazioni smartphone per educare alla raccolta differenziata.

Martedì 15

Si inizia con la Startup School Accademy dove le scuole presentano le loro idee di innovazione; poi ancora workshop: dalle 12.00 Marco di Cosmo e Francesca Simeoni, Digital strategist di Google, terranno il workshop “impatto digitale: innovazione a portata delle PMI” mentre fino alle 13.30 si parlerà di Horizon e dei fondi europei. Dalle 15.00 Luisa Magnante presenterà il comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile della camera di commercio di Frosinone.

Mercoledì 16

Il 16 robotica domotica e design nei laboratori del Bic. Vari workshop su Arduino o su un progetto di meccatronica, fino ad arrivare alle 16, quando inizierà la Pitch battle, la gara di pitch ”discorsi” tra le varie startup, che presenteranno le loro idee e i loro progetti ad una platea di ospiti selezionati e dove, tra i giurati, ci sarà anche un rappresentante della Banca Popolare del Frusinate, che si esprimerà sulla migliore promessa.


Al centro dell’innovazione

Essere presenti in questo contesto è fondamentale per essere al centro dell’innovazione e per assolvere alla nostra naturale funzione, essere il motore primo delle sviluppo del territorio. Per partecipare a questa
tre giorni è necessaria l’iscrizione su Eventbrite. Sarà anche l’occasione per conoscere i nuovi laboratori
del Pa.L.Mer. e l’avvio del Talent Working di BIC Lazio.

Partecipa!

Condividi questo post